Ricette di Chianalea

La ricette di Chianalea sono una rivisitazione dei “piatti di una volta” , Quando le nostre nonne sapevano bene come richiamare a se i nipoti, soprattutto la domenica, per deliziarli con buonissimi primi e secondi piatti tutti preparati con ingredienti della nostra terra ed il pesce del nostro mare. Nei ristoranti è d’obbligo assaggiare la pasta fresca con il pesce o con i frutti di mare, il pesce spada alla griglia, gli involtini di pesce spada o semplicemente pesce spada con pomodorini, cappeli e olive. Proprio come “una volta”!!! E per concludere in bellezza non mancavano mai i dolci in tavola, soprattutto la domenica.
…..Ed era sempre una grande festa!


Paccheri pesce spada e melanzane

Ingredienti per 4 persone

Per 8 persone: 800 g di paccheri , 2 melanzane, 2 fette di pescespada non troppo spesse, 2 lattine di pomodoro pelato,  1 cipolla piccola, 1 spicchio d’aglio, olio per friggere, menta fresca, prezzemolo, sale e peperoncino

Preparazione 

Fare un soffritto con la cipolla tagliata finemente e lo spicchio d’aglio schiacciato, poi da togliere.
Tagliare il pescespada a tocchetti piccoli, dopo aver tolto la pelle.
Aggiungere al soffritto, insieme ad un peperoncino secco, lasciare andare a fuoco vivace per 2pasta spada e melenzane-3 minuti, il tempo di colorarsi.
Infine aggiungere il pomodoro pelato.
Mescolare, aggiustare di sale, aggiungere la menta, coprire e lasciare cuocere, rigirando di tanto in tanto per circa 15 minuti. Spengere e lasciare coperto.
Nel frattempo preparare le melanzane: metterle 20 minuti a bagno nell’acqua con 2 cucchiai di sale, poi sbucciarle e ridurle in tocchetti di grandezza pressappoco come il pescespada.
Dopo averle strizzate bene e poste in uno scolapasta, friggerle in abbondante olio di semi di girasole, poco alla volta e man mano che che sono cotte aggiungerle nel condimento già pronto, dopo averle un po’ scolate.
Condire la pasta con il sugo.

 

 

Involtini di pesce spada alla scillese

Ingredienti per 4 persone

800 g di pesce spada tagliato in fette sottili, 5-6 pomodori pelati, 1 spicchio d’aglio, 1 ciuffo di prezzemolo 1, 50 g di capperi sotto sale, olive verdi, 1 peperoncino rosso piccante, 1 dl di olio vergine d’oliva, 1/2 tazzina di aceto di vino bianco, sale
Per il ripieno: 2 cucchiaiate di pangrattato, 2 cucchiaiate di parmigiano grattugiato, prezzemolo tritato, sale, pepe

Preparazione

Ridurre a pezzetti l’aglio, prendere un tegame di coccio e mettere i pezzetti di aglio e l’olio, soffriggere e quainvoltini di pescespa scillesendo inizia a colorare aggiungere i pomodori a filetti, il prezzemolo, i capperi dissalati, le olive snocciolate e a pezzetti, il peperoncino e il sale, cuocere fino a quando si forma una salsina.
Nel frattempo in una terrina unire il pangrattato, il parmigiano grattuggiato, del prezzemolo tritato, sale e pepe, un goccio d’olio e un goccio di acqua, mescolare bene fino a quando risulta un composto ben omogeneo.
Prendere le fette di pesce spada, eliminare la pelle, distribuire una parte del composto, avvolgere su stessa la fetta di pesce e chiudere bene con uno stecchino, continuare fino a terminare le fette, quando gli involtini sono pronti bagnarli leggermente con dell’aceto e metterli a cuocere nella salsa precedentemente preparata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *